Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto sul tuo primo ordine!

Pasta con crema di zucca e porri

Difficoltà: media

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 35 minuti

Costo: molto basso



Ingredienti per 2 persone

  • 150 g di pasta

  • 50 g di porri

  • 150 g di zucca

  • 12 rametto di rosmarino (10 foglioline)

  • 2 cucchiaini di olio extra vergine di oliva

  • 35 ml di acqua calda

  • Sale q.b.

  • Pepe q.b.

  • 1\3 di dado da cucina vegetale

Preparazione

Per prima cosa, sbuccia la zucca e tagliala a dadini piccoli.
Lava e pulisci bene i porri, poi tagliali a rondelle. Lava anche il rametto di rosmarino e tieni da parte una decina di foglioline.
Poi versa in una pentola un filo d’olio evo o fai cuocere per 5 minuti i porri e il rosmarino.
Aggiungi la zucca e cuoci tutto insieme per altri 3 minuti.
Metti anche l’acqua calda e il dado vegetale, portando ad ebollizione mentre mescoli di tanto in tanto, per evitare di fare attaccare il contenuto della pentola al fondo.
Quando l’acqua bolle, copri con un coperchio e cuoci a fiamma bassa per circa 15 minuti.
Nel frattempo, fai cuocere la pasta (ricordati di salare l’acqua!)
Controlla se le verdure sono pronte, regola di sale e pepe e togli dal fuoco.
A questo punto, con un frullatore o un mixer ad immersione, frulla tutte le verdure cotte fino ad ottenere una purea omogenea e cremosa.
Scola la pasta e mescolala con la crema di zucca e porri.
A questo punto servi nel piatto dei tuoi ospiti la pietanza ancora fumante!

Consigli

  • Scegli la cottura della pasta che preferisci, regolandoti con i minuti riportati sulla confezione. Puoi optare anche per una pasta integrale.

  • Quando frulli la zucca, puoi aggiungere un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta per rendere la crema più omogenea e più saporita!

  • Quando servi la pasta, puoi insaporirla con una spolverata di formaggio, purché sia prodotto in modo sostenibile, oppure puoi utilizzare un suo sostituto vegano.

Se anche tu vuoi provare a realizzare questa ricetta, mandaci le foto!

Se sei molto creativo, puoi realizzare anche una variante, accettiamo ogni consiglio o suggerimento!

Autore: Chiara Cozzi



Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati