Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto sul tuo primo ordine!

Muffin salati alla zucca e cipolla

Preparazione: 15 minuti (più 20 minuti di cottura della zucca)

Difficoltà: facile

Cottura: 20 minuti

Costo: medio

Ingredienti per 3 muffin

  • 75 g di farina di tipo 2 
  • 125 g di zucca
  • 50 ml di latte di soia
  • 12 cipolla bianca
  • 10 ml di olio extra vergine di oliva
  • 5 g di lievito di birra
  • 5 g di sale fino

Preparazione

Per prima cosa, rimuovi la buccia e i semi dalla zucca, tagliala a fettine o tocchetti e mettila in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti.
In alternativa, puoi tagliare la quantità di zucca che ti serve e metterla direttamente a cuocere. Quando è pronta, te ne accorgi se la forchetta entra facilmente nella polpa, toglila dal forno e rimuovi la buccia a questo punto.
La zucca sarà più morbida e quindi più facile da sbucciare!
Metti la zucca in un mixer e frulla perfettamente.
Aggiungi poi la cipolla tagliata a fettine o quadratini e frulla tutto insieme.
Al composto aggiungi la farina setacciata, il lievito di birra, e versa a filo il latte di soia e l’olio evo. Aggiungi anche il sale, e lavora con un mestolo per qualche minuto, fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
Versa quindi il composto all’interno di formine per muffin, riempiendole per circa 23, così che non fuoriesca il tutto durante la cottura. 
I muffin salati sono ora pronti per essere messi in forno preriscaldato a 180 0C per circa 20 minuti. Quando sono ben dorati, sfornali e servili ai tuoi ospiti!

 Conservazione

Puoi conservare i tuoi muffin salati in una tortiera o sotto una campana di vetro per circa due giorni in frigorifero. Quando vorrai servirli nuovamente, ti consiglio di riscaldarli in forno oppure al microonde.

Consigli

  • Per questi muffin ho usato la zucca Delica, ma puoi scegliere la varietà che preferisci.
  • In alternativa alla cottura della zucca in forno, puoi decidere di tagliarla a fettine e cuocerla a vapore, fino a che non sarà morbida e cotta.
  • Quando metti la zucca nel mixer, se non dovesse risultare frullata in modo omogeneo, aggiungi un po’ di latte di soia o di acqua per amalgamare meglio.
  • Se preferisci un gusto più intenso della cipolla, lasciala a pezzetti o fettine molto sottili senza frullarla insieme alla zucca.
  • Se al contrario non ti piace la cipolla, puoi sostituirla con ingredienti che si sposano altrettanto perfettamente con la zucca, come i porri, le castagne, o il peperoncino.
  • Quando versi il composto prima di infornarlo, puoi decidere se farlo all’interno di pirottini di carta, stampi di silicone oppure ancora di metallo. In questo ultimo caso, ricordati di imburrarli prima, altrimenti l’impasto rimarrà attaccato!



Sostenibile non equivale necessariamente a vegano!

Per questa ricetta non abbiamo usato né burro, né uova, né latte di origine animale, sostituendolo con uno di origine vegetale, ma se preferisci l’impiego di questi ingredienti, sei libero di farlo. Ciò che conta è che siano sostenibili, che provengano da piccole aziende locali piuttosto che da allevamenti intensivi, i quali sono tra le cause principali dei cambiamenti climatici.



Ti importa davvero?


Con la nuova rubrica “La forchetta verde”, noi di Warm Burrow ci siamo posti un obiettivo: affiancarti lungo un cammino che prevede imparare a cucinare e a mangiare in modo sostenibile, senza però privarti delle golosità che i nostri ingredienti possono offrirci.

Affronteremo questa sfida, e saremo entusiasti di condividere con te i traguardi che sicuramente insieme raggiungeremo.

Se vuoi replicare questa ricetta, mandaci le foto del risultato finale, ed eventualmente puoi chiederci qualsiasi domanda ti venga in mente. Saremo ben lieti di risponderti!

Autore: Chiara Cozzi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati