Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto sul tuo primo ordine!

Incendi in USA: Greta Thunberg lancia un appello

Nonostante il recente ritorno sui banchi dopo la fine del suo anno sabbatico, Greta Thunberg continua a battersi per il nostro pianeta ed esprime grande preoccupazione per gli incendi che stanno devastando gli Stati Uniti in questi giorni. La giovane attivista ha quindi deciso di sfruttare il suo profilo Instagram per lanciare un appello al mondo.

Incendi USA: cosa sta succedendo in california?

Cosa sta accadendo negli Stati Uniti?

Capiamo insieme prima di tutto cosa sta realmente accadendo negli Stati Uniti in questi giorni. La California si è ritrovata ad affrontare un incendio dalle dimensioni colossali, quasi inimmaginabili, e mai prima d’ora gli Stati Uniti avevano avuto a che fare con una situazione così drammatica come quella che sta devastando il territorio federale a Nord di Sacramento in questo momento.

Purtroppo, nemmeno la situazione in Oregon, sulla costa occidentale a Nord della California, è delle migliori: qui, infatti una persona su dieci ha dovuto lasciare la propria casa per cercare di mettersi in salvo. Si tratta di circa mezzo milione di persone che, tra paura e sconforto, si sono ritrovate senza un posto in cui vivere e purtroppo il numero continua ad aumentare. Riuscite ad immaginare una situazione del genere?

La situazione in California sembra essere sempre più ingestibile, tanto che i cieli di San Francisco si sono tinti di rosso, ricordano quasi un film post apocalittico, mentre in Oregon un improvviso rogo ha distrutto ben cinque cittadine. Si tratta di più di 1.000 chilometri quadrati andati in fumo nella sola California, con decine di vittime e danni inestimabili.

I funzionari federali affermano che le temperature sono le più alte mai registrate e i forti venti hanno fornito una spinta all’incendio, permettendogli di propagarsi velocemente. Fortunatamente, ora il vento è calato e la temperatura si è abbassata, consentendo ai vigili del fuoco di fare progressi ed intervenire. Tuttavia, il fumo ha creato scarsa visibilità e gli elicotteri antincendio non sono ancora in grado volare. Secondo le previsioni poi, altri temporali dovrebbero già tornare a partire dal prossimo martedì e sarebbero proprio loro i responsabili di aver innescato i primi focolai. Insomma, una situazione a dir poco paurosa, che sembra non voler migliorare.

L’appello di Greta

Gli incendi negli Stati Uniti sono una delle più vivide manifestazioni della crisi climatica, basti pensare che nell’intera California si sono registrate delle temperature mai viste prima, con picchi di ben 49 gradi nella città di Los Angeles nel corso dell’ultimo weekend.  I venti secchi e caldi e l’assenza di umidità hanno infatti portato alla combustione di piccole piante e cespugli, con fiamme che si sono poi estese all’intera vegetazione boschiva.

Greta ha quindi voluto condividere un’immagine del fumo rosso che ha avvolto la città di San Francisco, lanciando un preciso appello sui suoi canali social:

Informare non è abbastanza. Unire i punti non è abbastanza. Citare il collegamento con la crisi climatica non è abbastanza. Se vogliamo avere una piccola possibilità, questo deve essere il nostro focus principale. Il cambiamento climatico dovrebbe dominare l’informazione, a tutte le ore.”

L’attivista richiede quindi che vi sia una maggiore consapevolezza, e un’informazione continua, sui danni che il cambiamento climatico sta continuando a causare al Pianeta. Noi di Warm Burrow continueremo ad informarvi e rendervi partecipi di questi pericolosi cambiamenti e, se riusciremo a instillare in almeno uno di voi un briciolo di consapevolezza, ci riterremo più che orgogliosi.

Il mondo continua ad avere bisogno di tutti voi. Se vi importa davvero, è ora di agire!

Erica Polidori

 

Fonti:

https://www.instagram.com/gretathunberg/

https://www.repubblica.it/esteri/2020/09/11/news/incendi_oregon_california_evacuati_sacramento-266908253/

Immagine:

https://videoplatform.sky.it/still/2020/09/10/1599732954768_incendi-in-california-oakland-scompare-nel-fumo_videostill_1.jpg

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati