Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto sul tuo primo ordine!

Incendi in Australia: cosa sta succedendo? Come puoi essere di aiuto?

incendi australia
Gli incendi in Australia continuano senza tregua a devastare il Paese.
Da Settembre l'Australia brucia ininterrottamente e ad oggi ancora non si è riusciti a fermare questa catastrofe.
Nell'articolo di oggi noi di Warm Burrow, che ogni giorno ci impegniamo per aiutarti a vivere una vita sostenibile, vogliamo aiutarti a fare un quadro generale della situazione a dir poco critica.
Questo perché è importante essere a conoscenza di ciò ce accade nel mondo per poter ricordare e prevenire in futuro quello che sta accadendo oggi.
Inoltre, come abbiamo già detto in svariati articoli, questi incendi sono la prova inconfutabile dei cambiamenti climatici in atto che innalzano le temperature fino a provocare incendi e lunghi periodi di siccità.
Nello specifico in questo articolo vedremo:
  1. Quali sono le cause degli incendi in Australia
  2. Qual è la situazione attuale
  3. Come poter essere di aiuto?
Dopo aver letto questo articolo saprai sicuramente cosa fare per aiutare l'Australia in questo periodo così difficile.

Quali sono le cause degli incendi in Australia?

Come vi abbiamo già anticipato una tra le cause più lampanti di questi incendi sono i cambiamenti climatici.
Perché possiamo affermarlo?
Perché negli ultimi 34 mesi, la zona che si estende da Victoria che passa per la Tasmania e arriva a Brisbane attraversando tutto il Nuovo Galles, è stata colpita da una tremenda siccità.
Oggi gli incendi infatti si sviluppano proprio in quelle zone.
Sidney quest'anno ha raggiunto il caldo record di 45,7°C (https://www.meteo.it/articolo/caldo-record-in-australia-494.shtml)
le estati e le primavere sono sempre più bollenti e gli inverni non portano le piogge sperate.
Un po' più chiaro?
Un'altra tra le cause degli incendi è la disattenzione umana.
Quante volte hai visto gettare un mozzicone di sigaretta per terra?
Ecco cosa si intende per disattenzione, che molto spesso purtroppo è sinonimo di inciviltà.
Alcuni studi inoltre suggeriscono che non sia solo "colpa dell'uomo e dei cambiamenti climatici".
In Australia esiste l'uccello sparviero, una specie di rapace che caccia in modo particolare.
Grazie ai suoi lunghi artigli riesce a prendere da erra dei pezzi di legno ancora in fiamme o carbonizzati, che trasporta per km.
Questo lo fa per spaventare gli altri animali, che in movimento e atterriti dal fuoco sono più facili prede.
Incredibile vero?
Dopo aver sbobinato le cause, cerchiamo di fare un quadro della situazione attuale.

Qual è la situazione degli incendi in Australia oggi?

Centinaia di persone sono state evacuate ieri dalla spiaggia di Mallacoota dove erano intrappolati.
L'operazione ha avuto successo grazie ai militari australiani inviati dal governo.
Nelle aree isolate non raggiungibili via mare, le operazioni di soccorso sono coordinate dall'aeronautica militare australiana, con squadre di emergenza che stanno recapitando aiuti alla popolazione.
Nel frattempo, il bilancio degli incendi si aggrava: si stima che almeno 20 persone abbiano perso la vita, decine risultino disperse e più di 1400 case siano state distrutte. Un'area di 5,5 milioni di ettari - grande quanto il doppio del Belgio - è andata in fumo. A soffrire sono anche gli animali: come ha riferito il ministro dell'Ambiente di Canberra, Sussan Ley, il 30% dei koala australiani sarebbe morto negli incendi.
I roghi ancora attivi, stando all'agenzia Ap, sarebbero ancora 200, tra lo Stato del New South Wales e di Victoria.
Questi incendi sono passati alla storia come i più feroci in Australia per intensità ed estensione.
Ora che abbiamo visto quanto è grave la situazione vogliamo invitarti a proseguire nella lettura per sapere cosa puoi fare tu, da casa, senza muovere un dito, per aiutare l'Australia.

Come puoi essere di aiuto?

Il miglior modo per essere di aiuto è Donare anche qualche euro per la comunità e tutte le persone, tra turisti e non, in difficoltà in questo momento.
Di seguito riportiamo i siti al quale poter effettuare una donazione.
Ricordati che non sei solo, se 1000 persone donano anche solo 1 euro, saranno 1000 euro in più che sicuramente saranno utili.

Rinuncia al caffè questa mattina e cambia la vita di queste persone!
ci vediamo nel prossimo articolo,
un abbraccio,
Matteo

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati