Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto sul tuo primo ordine!

Da Il Cairo a Los Angeles, le 10 città più inquinate del mondo.

Quali sono le città più inquinate del mondo?

Top 10 delle città più inquinate del mondo nelle quali non dovresti mai andare a vivere


Quando pensi all’inquinamento, probabilmente ti verrà in mente l’immagine di una qualche “big cities” che, a causa dell’intensa attività umana, è costantemente sommersa da una nebbia irrespirabile formata da smog e polveri sottili, che aleggia attorno ai grattacieli e ne impedisce la vista.


Nonostante l’inquinamento atmosferico sia una piaga che colpisce tutto il mondo, esistono anche altri tipi di inquinamento: quello acustico e quello luminoso.


Il primo è causato da un’eccessiva esposizione ai suoni e ai rumori di elevata intensità che impediscono e disturbano lo svolgersi delle attività umane, ed è per questo motivo che  chi lavora sulle piste aeroportuali è obbligato ad utilizzare le cuffie protettive.

il secondo è un'alterazione dei livelli di luce naturalmente presenti nell'ambiente notturno.


Quante volte infatti ti è capitato che ,durante la notte, un lampione, proprio di fronte casa tua, fosse costantemente acceso e puntato direttamente sulle tue palpebre ben chiuse, impedendoti sogni tranquilli?

Quante volte ti è capitato di sederti sul divano per guardare un po’ di sana T.V. in santa pace e, puntualmente, non riesci a sentire una mazza di niente perchè sembra che sotto casa tua ci sia l’ingresso dell’A1 attraversato solo da ambulanze impazzite e cingolati?


Una ricerca, piuttosto recente ha dimostrato che l’84% della popolazione del Regno Unito ha il piacere di godere della pace e del silenzio per meno di 10 minuti al giorno, e che circa il 50% della popolazione non riesce a vedere chiaramente il cielo notturno a causa della sovraesposizione alla luce artificiale.



Ciò che è ancora più preoccupante è la minaccia sottovalutata che il rumore e l'inquinamento luminoso hanno sulla nostra salute. Alcuni studi hanno collegato il rumore intenso a malattie cardiache, ipertensione e stress, e una prolungata esposizione a luci intense è causa di insonnia e diabete.

Questo, combinato con l'effetto sicuramente noto che l'inquinamento atmosferico può avere sul nostro benessere fisico, significa che vivere in una grande città possa oggi essere davvero un grave pericolo per la salute.


Ora ti starai ponendo queste domande:

Qual’è la città più inquinata del mondo?

Qual è la popolazione che più è soggetta a questo connubio di inquinamento?

Per rispondere a queste domande mi sono fatto aiutare dall’articolo The Most Polluted Cities in the World che ha analizzato diversi studi e ha esaminato i dati di 48 città in 24 paesi; davvero un gran bel lavoro.



C’è bisogno di te

Se sei arrivato fino a qui  è perchè, come me, vuoi mettere un punto a tutto questo. Le persone come te vogliono cambiare e vogliono seguire l’esempio di quelle nazioni come la Germania o la Svizzera, che si prendono cura dell’ambiente che li circonda e lo rispettano, per lasciare ai loro figli un posto migliore di quello in cui sono nati loro. 

Ormai il problema dell’inquinamento è diventato una piaga che coinvolge tutte le nazioni e dobbiamo dire basta. Dobbiamo liberarci dai soprusi dei potenti e cambiare il mondo, renderlo più green, per rispettarlo e per vivere meglio anche noi, perché le conseguenze toccano tutti quanti, compreso te, i tuoi cari, i tuoi amici, i tuoi familiari, e anche gli animali che amiamo. 


Fortunatamente c’è anche una buona notizia: il cambiamento comincia da TE. 

Visita il mio Store per cambiare il mondo, indossa Warm Burrow e fai capire quanto tu tenga all’ambiente. Sii il messaggio che tutti noi vogliamo sentire e cambia le persone.

Tutto il profitto sarà utilizzato nella ricerca di materiali ecosostenibili che rispettano l’ambiente per creare un posto migliore per me per te e per i nostri figli.


Il Metodo

Inquinamento dell'aria

Sono stati utilizzati i dati dal database dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) su PM10 e PM2.5 per ogni città della qualità dell'aria ambientale (esterna) 


Il PM10 è particolato trovato nell'aria di 10 micrometri di diametro o inferiore

Il PM2.5 è un particolato trovato nell'aria di 2,5 micrometri di diametro o inferiore, spesso descritto come particelle fini.

Il particolato è un inquinante atmosferico diffuso, costituito da una brutta miscela di particelle solide e liquide molto fini sospese nell'aria. L'OMS identifica i livelli di sicurezza di PM10 come inferiori a 20 ug / m3, mentre i livelli di sicurezza di PM2.5 sono inferiori a 10 ug / m3.

Inquinamento luminoso

Sono stati usati i dati di lightpollution.info per scoprire il livello di inquinamento luminoso di notte per ogni città, misurato in μcd / m2. 

Come punto di riferimento, la luminosità del cielo naturale è considerata di circa 174 μcd / m2.

Inquinamento acustico

E’ stato utilizzato il Mimi Hearing Index per ottenere dati sull'inquinamento acustico, in cui ad ogni città è stato assegnato un punteggio di inquinamento acustico compreso tra 0 e 2. Più il punteggio è vicino a 2, più  la città è rumorosa.

Per avere una visione completa i dati registrati secondo i parametri che sono riportati qui sopra, sono stati combinati tra di loro. Quindi più il punteggio per una sola città è elevato e più la città è inquinata.


Il Cairo: la città più inquinata del mondo

Sicuramente anche tu almeno una volta avrai guardato qualche documentario che parlava della famosissima piramide di Cheope e sarai stato affascinato dalla famigerata maschera di Tutankhamun.

Probabilmente conosci a memoria tutte le divinità che appartenevano alla cultura egiziana fin dal 2000 a.C, o magari hai sempre voluto visitare Il Cairo per poter ammirare la maestosità dei templi che pullulano di storia, per poi portare a casa qualche pergamena come souvenir. 

Sé però tieni alla tua salute ti sconsiglio vivamente anche di pensare di trasfertici. 


Il Cairo infatti è la città più inquinata del mondo, che al momento ha un valore del particolato PM2.5 11,7 volte più elevato del livello di sicurezza raccomandato dall’OMS. La città inoltre ha un livello del particolato PM10 14,2 volte oltre il limite di sicurezza.

La metropoli è anche molto rumorosa con un punteggio di 1,70 su 2 !

I cittadini (ormai tutti sordi) sono sottoposti ad 85 decibel di media ogni giorno, il che equivale a trascorrere tutto il giorno all’interno di un’immensa fabbrica: assurdo.

           

Il problema dell’inquinamento in Cina

Pechino, Guangzhou, Shanghai sono, come ci si potrebbe aspettare da un paese in via di sviluppo, tra le città più inquinate del mondo.

Una delle cause dell’inquinamento di queste città sono la concentrazione degli abitanti. Shanghai infatti conta 24,18 milioni di abitanti che la rendono una tra le metropoli più popolose del mondo.

Pechino ha la peggiore qualità dell'aria in Cina.

Le  misure di PM2,5 in media sono di 73 ug/m3 che è di 7,3 volte sopra il livello di sicurezza, mentre i livelli di PM10 superano in media90 ug/m3, 4,6 volte sopra il livello di sicurezza.

Anche l’inquinamento acustico è un problema da prendere seriamente in considerazione.Guangzhou nominata la città più rumorosa del mondo con un punteggio di 1,82. Pechino è la 6^ città più rumorosa, mentre Shanghai è arrivata 12^. 


Sorprendentemente, l'inquinamento luminoso non è un grosso problema in nessuna di queste città, tutte e tre sono infatti al centro della classifica per la luminosità notturna.

                                               La cappa di smog: Pechino

Mosca: la metropoli più inquinata d’Europa   

Mosca nominata la quarta città più inquinata del mondo, ha vinto anche  il titolo di città più inquinata d'Europa, battendo Parigi situata al 9^posto, Barcellona al 13^ e Roma 14^.


Classificatasi 4^ non tanto per l’inquinamento atmosferico quanto per quello acustico e luminoso. La capitale della Russia, infatti ospita il 3^ cielo notturno più luminoso del mondo che è illuminato 95 volte di più della luminosità naturale. Passeggiare di notte per le strade di mosca è un po’ come uscire di casa alle 19:00 durante l’inverno.

L’inquinamento acustico non dà tregua, la metropoli è infatti l’11^ città più rumorosa del mondo.

l’inquinamento atmosferico la fa classificare al centro della classifica, con un valore comunque elevato dei particolati oltre i limiti di sicurezza decretati dall’OMS. La città infatti ha un livello di polveri sottili complessivamente più alto di altre grandi città europee come Parigi e Londra

Zurigo: la città meno inquinata del mondo

La metropolitana svizzera che sorge al di là delle Alpi è la città meno inquinata del mondo.

E’ naturale quindi che gli svizzeri abbiano un’ottima aspettativa di vita. 

Oltre a godere di una vita longeva, i nostri amici svizzeri possono riposare molto beatamente e in tranquillità dal momento che in termini di inquinamento acustico, Zurigo è la città meno rumorosa del mondo con un punteggio di 0,02.

La popolazione infatti prende molto seriamente la quiete, tanto che per tutta la popolazione vi sono degli orari specifici durante i quali è assolutamente vietato recare qualsiasi tipo di disturbo acustico.


Come se non bastasse i problemi con l'inquinamento luminoso sono praticamente inesistenti. La metropoli è infatti il 2^ posto più buio del mondo dietro Oslo.


Anche la qualità dell'aria nella città svizzera è ottima. L'aria di Zurigo è oltre 11 volte più pulita di quella del Cairo e posizionata ben all'interno del livello di sicurezza dell'OMS per la qualità dell'aria.


L’articolo è stato tradotto liberamente da Eco Expert


La situazione in Italia


Purtroppo anche l’italia è un paese fortemente inquinato. 

Roma è la 14^ città più inquinata d’europa e nella classifica delle top 10 italiane ci sono anche Brescia, Torino, Cremona e Milano.

Non stupisce che queste ultime appartengano tutte alla Pianura Padana, che da sempre è la cappa di smog nel nord Italia.



Conclusioni

Sii parte del cambiamento e visita il mio store warmburrow per fare la differenza!


-Matteo Petrucci

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati