Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto sul tuo primo ordine!

3 nuove specie animali dedicate a Greta Thunberg

Nei nostri articoli, noi di Warm Burrow abbiamo spesso parlato di Greta Thunberg prendendo in considerazione le sue grandi imprese, i suoi discorsi ed i premi da lei vinti, ma i riconoscimenti da lei ottenuti vanno ben oltre!

In questo articolo, infatti, scopriremo tre specie animali da poco scoperte il cui nome è un vero e proprio omaggio alla battaglia che la nostra Greta sta portando avanti nel mondo.

Curiosi? Iniziamo subito!

Un nuovo esemplare di lumaca

Il primo animale che vi presentiamo oggi è un nuovo esemplare di lumaca, appartenente ai cosiddetti caenogastropodi, un gruppo di lumache di terra note per essere sensibili alla siccità, alle temperature estreme e al degrado delle foreste. Gli esemplari sono stati trovati nel Borneo da un gruppo di scienziati freelance vicino alla stazione di ricerca e cercavano foglie per nutrirsi, ai piedi di un pendio di una collina.

La scoperta è stata riportata sulla rivista Biodiversity Data Journal ed i ricercatori hanno poi deciso di chiamare questa piccola lumaca Craspedotropis Gretathunbergae, in onore della giovane attivista svedese Greta Thunberg e dei suoi sforzi per sensibilizzare l'opinione pubblica del mondo intero sui cambiamenti climatici.La scienziata JP Lim, la prima a notare la specie, ci spiega i motivi che hanno portato i ricercatori a onorare Greta:

"Chiamare questa specie Greta Thunberg è un modo per riconoscere che questa generazione sarà responsabile della risoluzione dei problemi di cui non è stata direttamente responsabile. Ed è una promessa che ci uniremo alla causa di Greta".

Un coleottero di nome Greta!

animali dedicati a greta thunberg

Questo insetto, originario del Kenya, era stato trovato nel 1965 a Nairobi dal naturalista William Block, la cui collezione di insetti era stata donata al Natural History Museum nel 1978.  Un ricercatore del museo, Michael Darby, ha poi deciso di studiare la collezione di oltre 50 anni prima ed ha scoperto che il minuscolo coleottero era di una specie ancora sconosciuta.

La specie appartiene a un gruppo di alcuni dei più piccoli animali viventi conosciuti, i coleotteri chiamati Ptiliidae, misura infatti meno di un millimetro. Questo piccolo insetto di colore giallo è senza occhi o ali e si distingue dalle altre specie per una fossetta osservata nello spazio in cui dovrebbero esserci gli occhi.

“Nelloptodes gretae” è ormai il nome ufficiale di questa nuova specie e Michael Darby ci spiega i motivi che l’hanno spinto a omaggiare la giovane attivista:

“sono immensamente impressionato dal lavoro che questa giovane attivista e volevo riconoscere il suo notevole contributo nel far crescere la consapevolezza sui temi ambientali”.

Thunberga Greta: il nuovo ragno cacciatore

Ultimo ma non ultimo, c’è anche un ragno di nome Greta!

È stata recentemente scoperta, infatti, anche una nuova specie di ragno della famiglia degli Sparassidae, comunemente noti come 'ragni cacciatore'.

La caratteristica distintiva di questi ragni è che essi non tessono tele ma, come ci suggerisce il loro nome, sono veri e propri cacciatori.

Sono stati trovati ben quattro nuove specie originarie del Madagascar appartenenti al genere Thunberga, che si distinguono grazie alla dentatura chelicerale, la particolare disposizione degli occhi e il prosoma punteggiato. L’aracnologo Peter Jager specifica che la nuova specie, Thunberga Greta, vuole essere un omaggio alla giovane Greta Thunberg, che ha posto le basi del movimento per la tutela dell'ambiente Fridays For Future:

"Il suo impegno nella lotta ai cambiamenti climatici e per un futuro migliore sul nostro pianeta è impressionante. Le temperature in aumento colpiscono tutte le aree della natura, compresa la diversità endemica e la fauna aracnidea del Madagascar".

Anche se in modo indiretto, ecco un ringraziamento da parte della natura alla nostra Greta Thunberg, che sicuramente ne sarà orgogliosa!

Cosa ne pensate di questi omaggi a Greta Thunberg? Fateci sapere la vostra opinione con un commento se vi va!

Erica Polidori

Fonti:

https://www.repubblica.it/scienze/2020/06/12/news/scoperta_nuova_specie_di_ragno_ha_il_nome_di_greta_thunberg-259043909/

https://www.repubblica.it/ambiente/2020/02/21/news/scoperta_una_nuova_specie_di_lumaca_l_hanno_chiamata_greta_thunberg-249190573/

https://www.repubblica.it/ambiente/2019/10/25/news/un_coleottero_di_nome_greta_omaggio_a_thunberg-239470685/

Immagini:

https://www.onb.it/2020/03/09/nuova-lumaca-di-terra-scoperta-nel-borneo-lhanno-chiamata-greta-thunberg/

https://www.repstatic.it/content/nazionale/img/2019/10/25/161343089-1675cc50-2a34-4674-a452-0d23f3a8260f.jpg

 

1 commento

  • Trovate a questo link la descrizione di una quarta specie dedicata a Greta Thunberg; si tratta di un ortottero Tettigoniidae centroafricano: Arantia gretae.
    https://www.dropbox.com/s/uoqfeuyo845z65o/TettigoniidaeCAR_Massaetalii2020.pdf?dl=0

    Bruno Massa

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati